Chat with us, powered by LiveChat

F.A.Q. – Domande frequenti


Come fa EVE Server a comunicare con altri sistemi?

L’hardware EVE ha una connessione di rete attraverso la quale è permesso collegarsi con altri protocolli.

  • Per KNX e VIMAR: è necessario utilizzare un gateway IP -> KNX
  • Per BTicino: è necessario utilizzare qualsiasi gateway IP dotato del logo Bticino OpenWebNet
  • Per altri protocolli:

– C’è sempre un convertitore che converte i messaggi da Ethernet a messaggi seriali RS232, RS485 per Modbus RTU. Alcuni esempi di gateway di rete sono SimonsVoss che fornisce accesso alle funzionalità del loro sistema di controllo accessi e serrature professionali e HUE che permette di gestire le lampade Philips.

– E’ possibile accedere direttamente al dispositivo su una rete come nel caso di ELMO marca di centrali d’allarme, la gestione dei dispositivi multimediali UPNP, emettitori / ricevitori infrarossi IRTrans, Giove e centrali Giove Free per gestire Vivaldi audio multi-room.

EVE offre anche la possibilità di aggiungere protocolli proprietari. Più avanti vedremo come terze parti possono aggiungere moduli scritti in linguaggio C# per l’aggiunta di logiche di funzionamento o addirittura protocolli completi.

Link utile:

Come posso accedere al sistema da remoto?

Molte connessioni ADSL domestiche forniscono un indirizzo IP pubblico dinamico (che cambia ogni volta). Questo crea grande difficoltà per raggiungere il sistema da remoto. Per questo motivo Ilevia fornisce un servizio che permette di aggirare tutto questo: basta assicurarsi che il sistema sia connesso ad internet. Per utilizzare questo servizio basta connettersi almeno una volta con il dispositivo che avrà accesso all’utilizzo remoto nella rete locale usando l’indirizzo IP locale. Così facendo EVE Remote conoscerà il numero di serie del server che sarà utilizzato per risolvere l’indirizzo IP pubblico nel cloud di Ilevia. Per accedere in remoto è tuttavia necessario aggiungere una regola nel router che è quella di deviare il traffico ricevuto alla porta 18000 di tipo TCP all’indirizzo IP locale del server alla stessa porta.