Chat with us, powered by LiveChat

AVVIO RAPIDO: Il mio primo progetto EVE

Ora vi condurremo alla configurazione del vostro progetto personale KNX a partire dall’importazione del gruppo ETS.
Qui troverete tutte le informazioni basilari per iniziare il vostro primo progetto con il sistema EVE.
Ulteriori informazioni dettagliate e guide potete trovarle nel menù Manuali d’uso.
Contenuto

1 Creazione Gateway

2 Configurazione componenti

3 Importazione gruppi ETS

4 Caricamento sul server

5 Connessione in tempo reale

6 Creazione interfaccia classica

7 Caricamento sul server

8 Accesso a EVE Remote Plus

9 Utilizzo dell’interfaccia

10 Connessione remota

Creazione gateway

Cominciamo un nuovo progetto da zero. Selezionare “File” dal menù EVE Manager e scegliere “Nuovo”.

Ora procediamo con la creazione di un nuovo gateway KNX che collega EVE Server al KNX bus.

Si prega di far riferimento al paragrafo 1.1 del “Flusso di progetto”.

Configurazione componenti

Passiamo alla scheda componenti.

Trascinare e rilasciare tutti i componenti necessari al progetto KNX dalla “Libreria componenti” all’area “I miei componenti”.

E’ inoltre possibile organizzare i componenti in differenti gruppi. Cliccare l’icona “+” in alto a destra della scheda componenti.

In questo modo un nuovo gruppo verrà creato. Impostare il titolo e poi trascinare e rilasciare i componenti all’interno.

 

Importazione gruppi ETS

 

Ora andremo ad importare un progetto ETS al fine di accelerare il processo di configurazione dei componenti.

Selezionare “Strumenti” sul menù di EVE Manger e scegliere “Importa” –> “ETS groups (.esf)” (progetto ETS esportato in un file OPC).

Caricare il file .esf ed un albero dei componenti del progetto ETS apparirà in una nuova finestra.portato in un file OPC).

Ora selezionare un specifico componente che si vuole configurare sull’area “I miei componenti”.

Trascinare e rilasciare l’indirizzo di configurazione KNX dalla finestra del progetto ETS all’area di configurazione.

Fare questo con tutti i componenti necessari nel vostro nuovo progetto.

Caricamento sul server

Salvare il progetto e poi selezionare Progetto sul menù EVE Manager e scegliere “Carica sul server”.

Una nuova finestra si aprirà. Assicurarsi di inserire i dati corretti.

Selezionare “Ok” ed il corrente progetto sarà caricato sul server.

Si prega di far riferimento al paragrafo 1.3 del “Flusso di progetto”.

Connessione in tempo reale

Selezionare “Progetto” sul menù EVE Manager e scegliere “Connetti”.

Una nuova finestra si aprirà. Assicurarsi di inserire i dati corretti.

Selezionare “Ok” e EVE Manager si connetterà automaticamente con il server.

Una volta connesso sarà possibile controllare in tempo reale la configurazione del componente.

Si prega di far riferimento al paragrafo 1.4 del “Flusso di progetto”.

Creazione interfaccia classica

Passare alla scheda interfaccia classica.

Selezionare la “scheda icone” e poi “Icone EVE” sull’area a destra dello schermo.

Trascinare e rilasciare le icone ne quadrati vuoti nell’area a sinistra dello schermo (Icone o scenari).

Così facendo avremo impostato le icone che vogliamo come menù principale (primo livello) dell’interfaccia utente.

Siete liberi di impostare anche un secondo menù relativo alle icone del primo livello.

Selezionare la scheda “I miei componenti”, poi trascinare e rilasciare i componenti nell’interfaccia (terzo e quarto livello).

In questo modo sceglieremo i componenti che vogliamo controllare relativi ai primi e ai secondi menù.

Caricamento sul server

Salvare il progetto e poi selezionare Progetto sul menù EVE Manager e scegliere “Carica sul server”.

Una nuova finestra si aprirà. Assicurarsi di inserire i dati corretti.

Selezionare “Ok” ed il corrente progetto sarà caricato sul server.

Si prega di far riferimento al paragrafo 1.3 del “Flusso di progetto”.

Accesso a EVE Remote Plus

Aprire l’app EVE Remote Plus.

Selezionare l’icona “+” sull’angolo in alto a destra. Questo permette di aggiungere un nuovo account.

Scegliere un titolo e poi inserire l’indirizzo IP di EVE Server, nome utente e password .

Una volta terminato tornare indietro nel pannello di benvenuto e cliccare sul nuovo account per connettersi.

Si prega di far riferimento al paragrafo 1.7 del “Flusso di progetto”.

Utilizzo dell’interfaccia

Questo è il risultato visivo dell’interfaccia creata su EVE Manager.

La prima icona che si vede è l’icona impostata al primo livello dell’interfaccia, poi vengono tutte le altre.

Selezionare l’icona sul menù principale e andate più a fondo al fine di trovare i componenti per controllarli come sono disposti su EVE Manager.

Premere l’interruttore per accenderlo e spengerlo su EVE Remote Plus e controllare se la luce lavora nel vostro impianto..

Connessione remota

Quando ci si collega in remoto per l’installazione tramite un dispositivo mobile, è necessario accedere con un nuovo account.

E’ necessario accedere con un indirizzo IP locale per accedere all’interno e con un indirizzo IP statico per accedere in remoto.

EVE evita questa regola e semplifica la connessione remota per l’installazione.

Quello che dovete fare è semplicemente aprire la porta 18000 del router per accedere a EVE Remote Map in remoto.

E’ possibile verificare immediatamente questa caratteristica del sistema semplicemente disconnettendo la vostra connessione wifi domestica e far uso della connessione 3G. In questo modo, sarà come ottenere l’accesso all’installazione remota. Se avete aperto con successo la porta 18000 non sarà necessario far altro che aprire l’App e fare accesso con lo stesso account.

Contenuti

11 Creazione nuovo utente

12 Creazione interfaccia mappe

13 Utilizzo dell’interfacccia

Nuova interfaccia mappe

Ora andremo a progettare una nuova interfaccia utente con un stile differente. Infatti, ci sono 2 differente stili di interfaccia utente con una visualizzazione completamente differente. Sarà necessario creare un nuovo utente sul software di configurazione EVE Manager a causa del fatto che ogni utente ha il suo stile di interfaccia. Per controllare l’edificio con entrambi gli stili di interfaccia, sarà necessario creare 2 utenti differenti.

Creazione nuovo utente

In primo luogo è necessario sapere come aggiungere un nuovo utente sul progetto.

Avrete notato le informazioni che appaiono sulla parte superiore della finestra di EVE Manager:

Utente connesso: admin – Utente corrente: admin – Progetto corrente: n.d.

2015-09-09_11-06-31

Fino a questo momento abbiamo lavorato come admin (utente connesso) sull’interfaccia admin (utente corrente).

Ora stiamo andando ad aggiungere un nuovo utente al progetto. Selezionare “Progetto” sul menù EVE Manager, poi “Utenti”.

Cliccare il comando “Aggiungi nuovo” e la finestra di “Gestione utente” si aprirà di fronte.

Scegliere “Nome” e “Password” per il nuovo utente e confermare la creazione del nuovo utente.

In questo caso ho scelto le seguenti autenticazioni: Nome: map user – Password: password

Vi verrà chiesto di scegliere che stile di interfaccia andrete ad organizzare per il nuovo utente.

Quando si sceglie “User interface style: Map”, ulteriori impostazioni appaiono sotto.

Dopo la creazione il software passerà al nuovo utente corrente:

Utente connesso: admin – Utente corrente: map user – Progetto corrente: n.d.

2015-09-09_11-14-36

Ora possiamo iniziare a lavorare sulla creazione della nuova interfaccia utente per l’app EVE Remote Plus stile mappe.

Passiamo alla scheda interfaccia mappe. Questa scheda è organizzata in 2 differenti aree:

1. Icone / I miei componenti (area a destra) che contiene le icone EVE e tutti i componenti del progetto;

2. Area Interfaccia (area a sinistra) dove si organizza l’interfaccia utente.

Selezionare la “scheda Icone” e poi “Icone EVE” sull’area a destra dello schermo.

Trascinare e rilasciare le icone sui quadrati vuoti nell’area a sinistra dello schermo (Icone o scenari).

Così facendo avremo impostato le icone che vogliamo nel menù principale (barra primaria) della nostra interfaccia utente.

Ora avrete la possibilità di modificare questa icona. Doppio click e la finestra “Modifica” si aprirà.

Ora avete la possibilità di impostare un menù secondario per ogni menù primario.

Per fare questo basta cliccare l’icona “+” a fianco alla scheda “Senza titolo” sulla parte superiore dell’area di organizzazione.

Si possono aggiungere tante schede di menù secondari quante se ne desiderano per ogni livello del menù principale.

Ora abbiamo la possibilità modificare la scheda. Doppio click sulla scheda e la finestra “Modifica” si aprirà.

 Creazione interfaccia mappe

Ora possiamo focalizzarsi sull’area interfaccia dove trascineremo e rilasceremo i componenti da controllare.

Avete la possibilità di personalizzare l’area di interfaccia usando i comandi situati nelle impostazioni della parte inferiore.

“Selezione file” permette di scegliere uno sfondo per il menù secondario selezionato.

Si può rendere visibile o meno e anche scegliere un colore di sfondo per la specifica scheda del menù secondario.

Ora selezionate la tab “I miei componenti” nell’area destra dell’interfaccia.

Trascina e rilascia i componenti che desideri controllare all’interno dell’ interfaccia.

Ora avete la possibilità di modificare queste icone. Doppio click e la finestra “Modifica” si aprirà.

Utilizzo dell’interfaccia

Questo è il risultato visivo dell’interfaccia creata su EVE Manager.

La prima icona che vedrete sulla sinistra è l’icona impostata come menù primario della vostra interfaccia.

Le icone che vedrete sulla parte superiore sono le icone impostate come menù secondario dell’icona del menù principale selezionato.

Nella parte centrale, l’area interfaccia relativa all’icona del menù secondario selezionato risulta come creata su EVE Manager.

Gli interruttori sono visualizzati come icone vuote che si accendo quando selezionati.

Premere l’interruttore per accenderlo e spengerlo su EVE Remote Plus e controllare se la luce lavora nel vostro impianto.